Dove dormire a Strasburgo

Una mini guida che vi consiglia i quartieri migliori per soggiornare a Strasburgo in base alle vostre esigenze di viaggio.

Dove dormire a Strasburgo

Ci sono ottime sistemazioni nella città di Strasburgo ma in alcuni periodi dell’anno è quasi d’obbligo la prenotazione.

Infatti durante le sedute plenarie del Parlamento Europeo, nei fine settimana di Dicembre e durante i Mercatini di Natale diventa molto difficile trovare un alloggio all’ultimo momento: molti albergatori poi applicano delle tariffe maggiorate in concomitanza con questi eventi.

Vi consigliamo quindi di prenotare il vostro alloggio con molto anticipo, se desiderate visitare la città in questi periodi.

Cerca Hotel, Appartamenti e B&B
Prenota online e paga al tuo arrivo!
Le tariffe migliori, Zero anticipo e Zero commissioni!

Petite France

Il vecchio quartiere storico di Petite France è sicuramente il luogo ideale per un soggiorno romantico: ponticelli, canali, case a graticcio e ristorantini ricchi di fascino. E’ sicuramente il quartiere più caratteristico del centro storico di Strasburgo, dove in passato abitavano e lavoravano pescatori, mugnai e conciatori e oggi vanta alberghi di charme dove ovviamente i prezzi tendono ad aumentare.

E’ il luogo ideale per chi sogna un soggiorno romantico, con tutte le principali attrazioni a portata di mano, adatto a chi ama spostarsi a piedi e cui non interessa la vita notturna. Ovviamente è anche il quartiere più sfruttato turisticamente e dove i prezzi sono più alti anche per mangiare e uscire la sera.

Quartiere della Cattedrale

Anche qui siamo in una zona molto turistica ma i prezzi sono leggermente inferiori a quelli della Petite France. Il quartiere della Cattedrale è il cuore del centro di Strasburgo ed è un ottimo punto di partenza per visitare la città. Essendo pedonale dovrete però lasciare la vostra vettura in un parcheggio a pagamento, un costo in più di cui tenere conto.

Quartiere dei Ponts-couverts

E’ il naturale proseguimento della Petite France, ma si trova in posizione leggermente decentrata, cosa che fa scendere i prezzi degli alloggi. Altrettanto romantico e curato, è un quartiere decisamente ottimo per soggiornare anche se offre meno ristoranti e locali per uscire la sera.

Quartiere di Krutenau

Un tempo questa zona era attraversata da canali e qui risiedevano pescatori e battellieri. Oggi invece è un quartiere giovane e ricco di vita, frequentato per lo più da universitari e lo consigliamo a coloro che vogliono assaporare anche la vita notturna a Strasburgo

Situato tra il centro città e i quartieri universitari, è ricco di bar, rock-cafè, bar dove giocare a biliardo ce n’è per tutti i gusti e per bowling o freccette.

Quartiere dell’Orangerie

Questa zona verde ed elegante riflette il carattere comunitario di Strasburgo: qui infatti si trovano alcune delle ville più belle della città e le maggiori ambasciate estere.

Il quartiere vanta un vastissimo parco, l’’Orangérie , risalente alla fine del XVII secolo, dove furono piantati 138 alberi di aranci, da cui deriva il suo nome.

Consigliamo di soggiornare in questa zona a chi desidera rilassarsi in un ambiente verde e silenzioso e a chi trascorrerà più giorni a Strasburgo: potrete fare tante passeggiate rigeneranti e se sarete fortunati, anche avvistare le cicogne che si annidano sulle cime degli alberi del parco.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle